Toscana, in arrivo 12 mln euro ma non destinati ai poveri

I fondi, 12 milioni di euro, derivano dal Programma Operativo Nazionale inclusione, e sono assegnati attraverso avvisi pubblici del Ministero del Lavoro e delle Politiche sociali, a seguito dei quali Zone, Società della Salute e Comuni i quali hanno predisposto delle proposte progettuali volte al rafforzamento dei servizi, coerenti con gli indirizzi nazionali fissati dal LEGGI ARTICOLO

Empoli, Parrocchie del territorio: Al via raccolta abiti usati; meno degrado in strada e possibilità aiutare chi ha bisogno

Lunedì 10 Aprile 2017 inizierà la rimozione dalle strade del territorio empolese di tutti i cassonetti gialli in metallo finora utilizzati per raccogliere indumenti usati. Da anni quei contenitori venivano usati per depositare abiti, scarpe, borse e ogni capo di abbigliamento ancora utilizzabile. Erano oltre trenta i cassonetti di colore giallo gestiti dalla ‘vecchia’ Publiambiente. LEGGI ARTICOLO

Emergenza freddo, come aiutare i senza fissa dimora che rifiutano l’accoglienza ?

Nei giorni invernali ove il freddo fa scendere la colonnina al di sotto dello zero sorge il problema di chi non ha casa e vive per strada, cioé i senza fissa dimora. Cosa accade in Toscana, chi e cosa viene svolto concretamente, come noi cittadini possiamo controllare che le varie associazioni ed enti preposti, svolgono LEGGI ARTICOLO

Arezzo, Indigenti: Comune aumenta contributo a Caritas

“Una scelta doverosa e dettata dal fatto che ci sono sempre più italiani che si rivolgono alla mensa della Caritas – ha spiegato l’assessore alle politiche sociali e famiglia Lucia Tanti. Più risorse, quindi, da parte dell’amministrazione comunale in un’ottica di collaborazione tra soggetti e nel solco delle politiche di coesione sociale, con grande attenzione LEGGI ARTICOLO

Firenze, Inaugurata ‘Casa della carità’

La ‘Casa della Carità’ è un progetto creato per dare una riposta concreta all’esigenza di servizi e housing sociale in uno dei quartieri periferici più popolosi di Firenze: Novoli. La ‘Casa della Carità’ verrà gestita da alcuni enti privati ed ecclesiastici. Il primo lotto inerente all’edificio su via Corelli (Lotto A 1.892 mq) è costituito LEGGI ARTICOLO