Wikipedia, cancellazione di pagina con minacce da un loro collaboratore…

La pagina che un nostro collaboratore giornalista ha attivato in wikipedia è, anzi era, dedicata al ‘Principe Don Thorbjorn 1 Paterno Castello’ in Wikipedia. Tale pagina è rimasta on line poco più di circa due ore e dopo è stata, inesorabilmente, cancellata da un mr nessuno, uno sconosciuto con un nickname, un leone della tastiera LEGGI ARTICOLO

Legge di successione dinastica

Si definisce legge di successione dinastica il complesso di norme che regolano famiglie reali o dinastie in merito alla successione al trono e all’appartenenza alla dinastia stessa, dalla quale deriva il diritto a uno specifico rango, titolo e trattamento, e, conseguentemente, l’idoneità a ricoprire determinate cariche dello Stato, come nel caso della reggenza. Tale complesso LEGGI ARTICOLO

LA DINASTIA SOVRANA PATERNO’ – AYERBE – ARAGONA E GLI ORDINI CAVALLERESCHI DI SUA COLLAZIONE

Tra le grandi famiglie italiane che vantano origini regali, poche sono dell’importanza storica della Paternò. Non è nostro scopo scriverne la storia e la genealogia, ma solo dimostrarne l’origine sovrana; le poche notizie che seguono sono comunque più che sufficienti per rendersi conto della sua grandezza. La discendenza diretta dei Paternò dagli Ayerbe, e di LEGGI ARTICOLO

Ordine pro merito Melitensi

L’Ordine pro merito Melitensi fu istituito nel 1920 per ricompensare coloro che attraverso opere o attività hanno dato onore e prestigio al Sovrano Militare Ordine di Malta. E’ riservato principalmente ai non membri dell’Ordine di Malta. La concessione di questa onorificenza avviene indipendentemente dalla religione professata. I decorati dell’Ordine pro Merito Melitensi non diventano, per LEGGI ARTICOLO

Chiesa di Santa Maria del Priorato (Roma)

La chiesa di Santa Maria del Priorato, è una chiesa di Roma, nel rione Ripa, all’interno della Villa del Priorato di Malta. In passato fu conosciuta anche col nome di Santa Maria de Aventino. Intorno all’anno 939, Alberico, principe dei Romani, trasformò il suo palazzo, sull’estremità meridionale dell’Aventino, in un monastero di monaci benedettini, monastero LEGGI ARTICOLO