Il progetto crea il primo percorso finalizzato alla presa in carico, all’accoglienza e all’inclusione sociale delle ragazze: si tratta di un appartamento-rifugio ove ganno preso alloggio attualmente sei minori straniere non accompagnate, vittime di sfruttamento e abusi sessuali, tratta e prostituzione. Al loro fianco 24 ore su 24 operatori specializzati.Continua a leggere ->

Pagina 1 di 11