Farmaci biosimilari per i malati reumatici, il Tar ha respinto i ricorsi delle aziende farmaceutiche

Il Tar Toscana ha respinto i ricorsi delle aziende farmaceutiche che avevano impugnato la delibera della giunta regionale sui farmaci per i malati reumatici (la 960 del 6 settembre 2017). In particolare, due delle aziende ricorrenti chiedevano al Tar di sospendere immediatamente l’efficacia della delibera e di alcuni documenti elaborati delle Asl Toscana centro e LEGGI ARTICOLO

Ricerca, Bugli: “Nuove idee nascono da cooperazione e confronto. In Toscana bravi in questo”

Crescita e sviluppo derivanti dall’innovazione e dalla ricerca. Ma soprattutto dal confronto, dalla cooperazione tra i soggetti e tra questi e la PA attraverso Open Toscana. Ne ha parlato, nell’ambito del convegno su ricerca ed innovazione al Teatro della Compagnia alla tavola rotonda dedicata al tema dell’Open government, l’assessore alla presidenza Vittorio Bugli. “La Toscana LEGGI ARTICOLO

[Toscana] Turismo: bed and breakfast, potranno somministrare alimenti e bevande

La commissione guidata da Gianni Anselmi (Pd) ha licenziato con parere favorevole a maggioranza le modifiche al Testo unico del sistema turistico regionale su affittacamere, bed and breakfast e obblighi di comunicazione che le strutture ricettive e gli stabilimenti balneari devono inviare alla pubblica amministrazione. La proposta di modifica, firmata da Anselmi, Leonardo Marras, Antonio LEGGI ARTICOLO

Arno in Sicurezza: a che punto siamo?

Il Presidente Rossi, il 28 Febbraio 2015, a Firenze svolse una conferenza stampa sui lavori di sicurezza da svolgere all’Arno. Riportiamo uno stralcio di quanto venne riferito quel giorno:”Per mettere in sicurezza il bacino dell’Arno la Regione sta lavorando a una serie di interventi strutturali, a monte e a valle di Firenze. Accanto a questi LEGGI ARTICOLO

Riordino Province: ecco la disciplina che recepisce gli accordi

La commissione Affari istituzionali, presieduta da Giacomo Bugliani (Pd) ha licenziato a maggioranza la proposta di legge per il recepimento degli accordi conseguenti al riordino delle funzioni provinciali. I consiglieri dei gruppi M5S e Lega Nord hanno votato contro. Il testo legislativo sostanzialmente recepisce gli accordi per il trasferimento dei beni immobili e dei rapporti LEGGI ARTICOLO