Il Parlamento auspica che gli Stati membri accolgano i rifugiati provenienti da paesi terzi, attraverso un programma di reinsediamento obbligatorio, ritenendo “altamente prioritario che l’UE e gli Stati membri creino canali sicuri e legali per i rifugiati”, come ad esempio corridoi umanitari e visti.Continua a leggere ->

Pagina 1 di 11