Un rappresentante dell’Ordine giovannita fu raffigurato a Viterbo nel chiostro del monastero agostiniano della SS. Trinità. Chi ha commissionato questo affresco, e siamo nel primo quarto del XVII secolo, considerava l’Ordine di San Giovanni parte della famiglia agostiniana. L’affresco di Viterbo, luogo di grande significato per la spiritualità agostiniana, èContinua a leggere ->

 La città di Sant’Eufemia ha una storia antichissima, documentata dai tempi dei Normanni, che concessero grandi privilegi al baliaggio di Santa Eufemia, infatti secondo la tradizione la prima moglie di Ruggero d’Altavilla era Eremburga, sorella dell’abate di S. Eufemia. Ancora oggi è possibile visitare i ruderi dell’Abbazia di Santa Eufemia.Continua a leggere ->

Nel 1798, dopo la conquista di Malta da parte delle forze napoleoniche, la Russia aprì ai cavalieri dell’Ordine una rinnovata prospettiva di esistenza nonostante la congiuntura politica delicata, quale era quella europea dopo la bufera della rivoluzione francese. La ricerca storica su questo tema è stata facilitata dai cambiamenti politiciContinua a leggere ->

Il Priorato Gerosolimitano (da Gerusalemme) è un antico ordine religioso cavalleresco, nato nel periodo delle crociate lanciate dalla Chiesa cattolica per liberare il Santo Sepolcro dal controllo dell’Islam. L’ordine cavalleresco dei Gerosolimitani racchiudeva i Cristiani Cavalieri (monaci benedettini che avevano impugnato le armi) e i Cavalieri Cristiani (soldati che diventavanoContinua a leggere ->