I Cavalieri ed i monaci che occupavano la chiesa del Santo Sepolcro, instaurata dall’attivo Goffredo, costituivano un Ordine ufficialmente riconosciuto, detto appunto del Santo Sepolcro. Lo stesso principio poteva essere applicato agli inquilini dell’Abbazia del Monte Sion, ed i documenti dimostravano che questa doveva essere la realtà. La comunità assumevaContinua a leggere ->

A seguito di varie pubblicazioni sul territorio di Bellosguardo e la sua storia, si impongono oggi delle precisazioni, soprattutto in riferimento alla reale presenza dei Templari nella Ecclesia Sancti Sepulcri (poi San Vito) e nei pressi del Monte Oliveto. Tenendo presente che l’ordine dei giovanniti (Ospedalieri) fu istituito nel 1099Continua a leggere ->

Il Convento dell’Ordine di Cristo (portoghese: Convento de Cristo), o più semplicemente Convento di Cristo a Tomar, in Portogallo, fu originariamente una fortezza appartenente ai cavalieri templari costruita nel XII secolo. In seguito alla dissoluzione dell’Ordine dei templari, avvenuta nel XIV secolo, il ramo portoghese dell’ordine si trasformò nell’Ordine delContinua a leggere ->

Il Priorato Gerosolimitano (da Gerusalemme) è un antico ordine religioso cavalleresco, nato nel periodo delle crociate lanciate dalla Chiesa cattolica per liberare il Santo Sepolcro dal controllo dell’Islam. L’ordine cavalleresco dei Gerosolimitani racchiudeva i Cristiani Cavalieri (monaci benedettini che avevano impugnato le armi) e i Cavalieri Cristiani (soldati che diventavanoContinua a leggere ->

La Battaglia di Ascalona ebbe luogo il 12 agosto 1099, ed è considerata l’ultimo atto della Prima Crociata. I crociati avevano negoziato con i Fatimidi d’Egitto durante la loro marcia verso Gerusalemme, ma non avevano raggiunto nessun compromesso soddisfacente perché i Fatimidi erano disposti a cedere il controllo della SiriaContinua a leggere ->

Jalāl al-Dawla Mālikshāh, anche Qilij Arslan (arabo: قلج أرسلان داود بن سليمان شاه, Qilij Arslān Dāwūd ibn Sulaymān Shah, turco: Kılıç Arslan, la Spada Leone; … – 1107), fu sultano del Sultanato turco di Iconio (o di Rum) dal 1092 fino alla sua morte, nel 1107. Apparteneva alla dinastia selgiuchide.Continua a leggere ->

Il mito del calice o piatto di Gesù Cristo affonda le sue radici in epoche remote antecedenti al medioevo. La fonte di questa credenza è Jacopo da Varagine, il quale nel 1260 circa, racconta nella Legenda Aurea, che durante la prima Crociata (del 1099), i Genovesi trovarono il calice usatoContinua a leggere ->

Pagina 1 di 11