Santo Sepolcro, I Cavalieri ed i monaci (la storia)

I Cavalieri ed i monaci che occupavano la chiesa del Santo Sepolcro, instaurata dall’attivo Goffredo, costituivano un Ordine ufficialmente riconosciuto, detto appunto del Santo Sepolcro. Lo stesso principio poteva essere applicato agli inquilini dell’Abbazia del Monte Sion, ed i documenti dimostravano che questa doveva essere la realtà. La comunità assumeva infatti il duplice nome di LEGGI ARTICOLO

Monte del Tempio

Il Monte prende il nome dal Tempio di JHWH, che vi fu costruito, secondo quanto riferisce la Bibbia, dal re Salomone nel X secolo a.C.; distrutto e ricostruito nel VI secolo a.C., e ampliato a partire dal 20 a.C. da Erode il Grande e dai suoi successori, fu infine distrutto dai Romani nell’anno 70. Nella LEGGI ARTICOLO

Portogallo (Tomar), Convento dell’Ordine di Cristo

Il Convento dell’Ordine di Cristo (portoghese: Convento de Cristo), o più semplicemente Convento di Cristo a Tomar, in Portogallo, fu originariamente una fortezza appartenente ai cavalieri templari costruita nel XII secolo. In seguito alla dissoluzione dell’Ordine dei templari, avvenuta nel XIV secolo, il ramo portoghese dell’ordine si trasformò nell’Ordine del Cristo che finanziò le grandi LEGGI ARTICOLO

Priorato Gerosolimitano

Il Priorato Gerosolimitano (da Gerusalemme) è un antico ordine religioso cavalleresco, nato nel periodo delle crociate lanciate dalla Chiesa cattolica per liberare il Santo Sepolcro dal controllo dell’Islam. L’ordine cavalleresco dei Gerosolimitani racchiudeva i Cristiani Cavalieri (monaci benedettini che avevano impugnato le armi) e i Cavalieri Cristiani (soldati che diventavano religiosi: Cavalieri San Giovanni di LEGGI ARTICOLO

Le Crociate: nota storica sull’assedio di Ascalona

La Battaglia di Ascalona ebbe luogo il 12 agosto 1099, ed è considerata l’ultimo atto della Prima Crociata. I crociati avevano negoziato con i Fatimidi d’Egitto durante la loro marcia verso Gerusalemme, ma non avevano raggiunto nessun compromesso soddisfacente perché i Fatimidi erano disposti a cedere il controllo della Siria ma non della Palestina e LEGGI ARTICOLO