“Sposa d’importazione” è il termine con cui le autorità olandesi indicano le ragazze, per lo più quindicenni, che giungono nel Paese per sposarsi con un parente o il figlio di un amico di famiglia. Provengono soprattutto da Turchia e Marocco, ma anche da Somalia, Iraq e Afghanistan. L’anno scorso c’e’Continua a leggere ->

Pagina 1 di 11