Una scala vicino al cortile porta al piano interrato, dove si trova un prezioso e raro esempio di capriccio architettonico rappresentato dalla Grotticina. Questo ambiente, fatto realizzare dal Cardinale Carlo de’ Medici nel Seicento, fu ricavato usando una parte delle cantine della villa, con la volta a botte e un’illuminazioneContinua a leggere ->

Il contesto culturale in cui l’Accademia si trovò ad operare era allora fortemente segnato dal platonismo, rinato in Italia verso la fine del XIV secolo, attraverso l’umanesimo. Fu in particolare l’istituzione di cattedre di greco nelle principali università, dovuta a diversi episodi come la provvisoria riunificazione tra le Chiese d’OrienteContinua a leggere ->