In questo luogo esisteva il monastero di Sant’Antonio di Vienne, costruito alla metà del Cinquecento, che apparteneva ai cosiddetti frati del fuoco. Questi frati avevano come simbolo un Tau, rappresentato nello stemma dell’ordine con cui erano contrassegnate le abitazioni ad esso appartenenti. Dopo la sua soppressione nel 1775, il cenobioContinua a leggere ->