Terrorismo: Nardella, Firenze non ha paura

Non permetteremo mai al terrorismo di cambiare il nostro modo di vivere, la nostra cultura e i nostri valori. Non dobbiamo cedere al ricatto dei terroristi, che ci vogliono rinchiudere nelle nostre case e far sprofondare nel panico. Su questo noi saremo sempre fermi e decisi”.

“Firenze e tutte le città italiane, come ha detto il presidente del Consiglio Gentiloni appena ieri, non sono città a rischio zero: nessun Paese d’Europa e di altri continenti si puo’ ritenere completamente al sicuro dagli attacchi”. Per questo, aggiunge, “siamo consapevoli che non dobbiamo assolutamente abbassare la guardia, che nulla deve essere sottovalutato”.

“Anzi – ha concluso il sindaco – mi sento di invitare i cittadini ad essere sempre più vigili, a segnalare alle forze dell’ordine qualunque situazione che possa sembrare sospetta o pericolosa”. In sostanza “viviamo con tranquillità ma allo stesso tempo non sottovalutiamo nulla, con la consapevolezza di essere più vigili che mai”.

Fonte

Lascia un commento