Torre di Santa Maria (Pisa)

La sua costruzione risale al 1155-1161, con grossi conci di panchina livornese e un disegno leggermente digradante verso l’alto. Oltre la sommità delle mura fu usata invece la breccia sedimentaria proveniente da Asciano, fino a un punto segnato da uno scalino, oltre il quale termina la parte antica, con la parte superiore, compreso il coronamento merlato, risalente a interventi di sopraelevazione ottocenteschi. Si aprono nella struttura feritoie e aperture strombate, mentre le finestrelle più alte fanno parte del rifacimento.

La torre di Santa Maria è la più nota delle torri dell’antica cerchia muraria di Pisa, poiché chiude il lato nord-ovest delle fortificazioni presso la celeberrima piazza del Duomo.

Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.