Toscana (Firenze), Coverciano: Sette cassonetti irremovibili

Questo articolo parte da un rifiuto da parte della Quadrifoglio nel spostare alcuni cassonetti da una via piccola; la storia inizia qualche anno fa, quando in una via piccola vengono collocati sette cassonetti che, inizialmente, erano più vicini all’intersezione di una strada e poi sono stati traslati quasi vicino all’uscita di un passo carrabile, senza rispettare i consueti metri per la manovra delle vetture in uscita. L’anno scorso abbiamo chiesto l’intervento dell’assessore Massimo Mattei poiché la zona ove sono collocati i cassonetti è oggetto di escrementi umani, immondizia lasciata per terra da chi rovista al suo interno, oltre a siringhe e quanto altro che lasciamo immaginare. Il decoro quindi non è eccelso, visto che vicino, a pochi metri c’è un noto negozio di calzature.L’Assessore Mattei prontamente ha inviato un collaboratore per verificare la situazione, quindi ha fatto il possibile per risolvere il problema, ma…la Quadrifoglio ha dato parere negativo sul trasferire i cassonetti. Orbene abbiamo quindi rivolto alla Quadrifoglio e all’Assessore all’Ambiente di Firenze le seguenti domande:”quali sono i parametri e le metodologie tecniche affinché esse confluiscono nella scelta di collocare sette (7) cassonetti in una via piccola ?”. Nel mentre attendiamo delle risposte cerchiamo di capire.

Nei paraggi c’è la Coop, la quale però non ha a disposizione cassonetti per la differenziazione dei rifiuti. Quindi, nella via piccola i residenti hanno sette cassonetti, anche doppi, mentre la Coop ce li ha generici. Poi dopo questo articolo i cassonetti sono stati spostati altrove e differenziati.

Partiamo dal Codice della Strada. Articolo 68: (Art. 25 Cod. Str.) Cassonetti per la raccolta anche differenziata dei rifiuti.

Decreto del Presidente della Repubblica 16 dicembre 1992, n. 495
Gazzetta Ufficiale Repubblica Italiana 28 dicembre 1992, n. 303

Regolamento di esecuzione e di attuazione del nuovo codice della strada.

Titolo 2 – Costruzione e tutela delle strade Capo 1 Paragrafo 4 – Pertinenze, attraversamenti e condotta delle acque (Artt. 24 – 33 Codice della strada)
1. I cassonetti per la raccolta anche differenziata dei rifiuti solidi urbani di qualsiasi tipo di cui all’articolo 25, comma 3, del codice, devono essere collocati in genere fuori della carreggiata in modo, comunque, da non arrecare pericolo o intralcio alla circolazione.
2. Su ciascuno degli spigoli verticali del cassonetto devono essere apposti pannelli di pellicola rifrangente a strisce bianche e rosse, per una superficie complessiva utile per cassonetto, non inferiore a 3.200 cmq comunque frazionabili (Fig. II.479/a). Le pellicole rifrangenti devono possedere i requisiti colorimetrici e fotometrici stabiliti nel disciplinare di cui all’articolo 79, comma 9. Nelle zone urbane, ove coesistono elevati volumi di traffico e fonti di disturbo luminose o alto livello di luminosità ambientale, le pellicole rifrangenti devono di norma essere della classe 2 di cui all’articolo 79, comma 10.
3. Quando, per conformazione del cassonetto e per disposizione delle attrezzature accessorie, la segnaletica di cui al comma 2 non può essere applicata, essa può essere sostituita con quattro pannelli ridotti, ciascuno di superficie di 20 x 20 cm in modo da realizzare una superficie totale di segnalazione non inferiore a 1.600 cmq (Fig. II.479/b). In questa ipotesi, i cassonetti devono essere ubicati in aree riservate destinate a parcheggio fuori della carreggiata o entro la stessa.
4. I cassonetti che non siano dotati della segnaletica di cui ai commi 2 e 3 devono essere ubicati in sede propria.
5. Ove il cassonetto venga collocato ai margini della carreggiata l’area di ubicazione dello stesso deve essere delimitata con segnaletica orizzontale conforme all’articolo 152, comma 2.

 

Stay tunned!

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 17 maggio 2013. Filed under ARCHIVIO, CRONACA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. Responses are currently closed, but you can trackback from your own site.

You must be logged in to post a comment Login