Toscana, Templari: Bellosguardo e il Santo Sepolcro

Toscana, Templari: Bellosguardo e il Santo Sepolcro

A seguito di varie pubblicazioni sul territorio di Bellosguardo e la sua storia, si impongono oggi delle precisazioni, soprattutto in riferimento alla reale presenza dei Templari nella Ecclesia Sancti Sepulcri (poi San Vito) e nei pressi del Monte Oliveto.
Tenendo presente che l’ordine dei giovanniti (Ospedalieri) fu istituito nel 1099 e la data di nascita dei Templari è da attestare al 1118-1119, data per certa la datazione riportata dal Bullettone (Archivio Arcivescovile di Firenze) che la Ecclesia Sancti Sepulcri fosse già attestata nel 1019, e concordando con le fonti successive che vogliono che il suo nome provenga dallo spedale vicino l’Arno (Santo Sepolcro) che aveva i suoi “effetti” sulla collina, a cui è da aggiungere una toponomastica che voleva riallacciarsi ai luoghi santi (al colle del Santo Sepolcro in Gerusalemme ), occorre chiedersi a chi erano affidati spedale ed “effetti” nel periodo dal 1019 fino alla fine del secolo. Purtroppo rimane difficile rispondere a tale domanda per carenza di prove documentarie; inoltre la data del 1019 in riferimento allo spedale sull’Arno dovrà essere oggetto di indagini più accurate.
La presenza della chiesa sul colle poteva costituire un luogo di tappa sul troncone che si originava dalla Francigena, luoghi questi che prima di essere affidati ai cavalieri, altrove erano di frequente tenuti da monaci (cluniacensi, vallombrosani, .. ).

Fonte: CHIESA DI SAN VITO

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.