Vaticano, Eutanasia: non e’ un diritto per Segretario di Stato

Vaticano, Eutanasia: non e’ un diritto per Segretario di Stato

eutanasia

Diversi paesi europei hanno mostrato “la volontà”, “e la determinazione in alcuni casi”, di “dare all`eutanasia lo status di diritto umano”. Lo ha detto il cardinale segretario di Stato Pietro Parolin pronunciando alla Facoltà teologica del Triveneto, a Padova, una Lectio magistralis per il Dies Academicus 2014-2015.

“Credo – ha detto Parolin pur senza citare espressamente casi concreti come quello francese – che su questa volontà della ragione umana di intervenire in uno dei processi fondamentali della vita, il rispetto dei tempi della vita e della morte, sia importante interrogarsi non solo con i principi e le argomentazioni della morale. Che cosa è questa pretesa della ragione a voler controllare il flusso del tempo? Da dove nasce questa ubris così potente da fondarsi su se stessa e di disporre di un potere illimitato che giunge a rifiutare ogni apertura nei confronti di chi pone delle obiezioni? Di fronte a questo vuoto esistenziale, di fronte a questa grande ubris, manchiamo forse anche della più piccola speranza che vada oltre la ragione per aprirci alla relazione, alla solidarietà, all`amore invece di rinchiuderci nella morte”.

“Tutti gli studenti di teologia dovrebbero leggere e studiare le parole di Benedetto XVI nella sua enciclica Spe Salvi sulla possibilità di farsi guidare da qualcosa di grande, quella speranza che può spalancare la porta oscura del tempo, del futuro. Una speranza che sottolinea in particolare l`importanza della capacità di ascolto, questa apertura che ci permette di uscire da noi stessi per ricordarci che ‘nessun uomo è una monade chiusa in se stessa. Le nostre esistenze sono in profonda comunione tra loro’. Così, oltre ogni chiusura, l`amore è sempre possibile”.

ADUC – FI

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.