Villa Medicea di Cerreto Guidi e Museo storico della caccia e del territorio

Dichiarata dall’UNESCO Patrimonio mondiale dell’Umanità nel 2013, la villa fu edificata nel 1556 per iniziativa di Cosimo I come residenza di caccia e presidio territoriale nei pressi del Padule di Fucecchio, una zona umida particolarmente ricca di fauna. Il progetto dell’edificio, caratterizzato dalle due peculiari rampe d’accesso “a scalera” in mattoni, è attribuito al Buontalenti. All’interno sono esposti ritratti della famiglia Medici e mobili di varia epoca e provenienza. I rapporti della villa con l’habitat del Padule sono illustrati da mappe e plastici.Al primo piano è stato allestito, dal settembre 2002, il Museo Storico della Caccia e del Territorio (sito in aggiornamento) che ospita una raccolta di armi, principalmente da caccia e da tiro dei secoli XVII-XIX.

Ingresso libero

ORARI
Aperto da lunedì a domenica
da ottobre a marzo dalle ore 10:00 alle ore 18:00
da aprile a settembre dalle ore 9:00 alle ore 18:00
la domenica il museo sarà sempre aperto per tutto l’anno dalle 10:00 alle 19:00
Chiusura: secondo e terzo lunedì del mese, 1° gennaio, 25 dicembre.

Come raggiungere la Villa Medicea di Cerreto Guidi

Aereo: Dall’aeroporto Amerigo Vespucci, con l’autobus navetta VOLA IN BUS fino alla Stazione di Santa Maria Novella.
Automobile: Dall’Autostrada A1: uscire a Firenze – Signa per immettersi nella superstrada Firenze- Pisa- Livorno; a Empoli Ovest uscire e seguire le indicazioni per Vinci. Da Firenze: percorrere la superstrada Firenze-Pisa-Livorno uscita per Empoli Ovest, proseguire in direzione di Vinci e Cerreto Guidi. La villa si trova al centro del paese.
Treno: Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella con treni locali, linea Pisa o Siena. Scendere alla Stazione di Empoli. Da qui la villa è raggiungibile tramite autobus della linea LAZZI o COPIT con partenza dalla stazione ogni ora.
Autobus: Dalla stazione di Firenze Santa Maria Novella, linea LAZZI con cambio ad Empoli (autobus LAZZI o COPIT). Si arriva nel centro del paese.

L’accesso per le persone disabili è limitato al piano terreno, con accompagnatore.

All’ingresso della Villa sono in vendita guide in più lingue.

Fonte testo

Fonte foto Wikipedia

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

This blog is kept spam free by WP-SpamFree.