White Helmets, Salvare i civili siriani

White-Helmets-Syria-British-Intelligence

I White Helmets, caschi bianchi, sono 2.890 volontari, tutti siriani, presenti in 119 centri distribuiti in otto aree governative della Siria. Dicono di essere un’organizzazione umanitaria, lontana dalle questioni militari e politiche.

L’addestramento è USAR (Urban Search And Rescue), TOT (Training of Trainers) così da poter creare dei centri d’addestramento in Siriaè per la Ricerca e Soccorso (SAR), per spegnere gli incendi e per le emergenze mediche.

Dichiarano di aver salvato più di 56.000 persone. Dal 2015 ad oggi sono stati uccisi circa 130 White Helmets e di questi, 40 sono morti durante un attacco doppio.

Sono presenti in otto aree governative: Aleppo, Idlib, Hama, Latarkia, Damasco, la campagna attorno a Damasco, Homs e Dar’a.

Il supporto economico arriva da “vari governi” (Stati Uniti mediante l’agenzia USAID, il governo britannico, i Paesi Bassi, la Germania, il Giappone.) con le ONG che forniscono l’addestramento, l’attrezzatura, ed i veicoli.

Fonte

Shortlink:

CONDIVIDI NEI SOCIAL NET

Bookmark and Share
Posted by on 20 agosto 2016. Filed under ARCHIVIO, CRONACA. You can follow any responses to this entry through the RSS 2.0. You can leave a response or trackback to this entry

One Response to White Helmets, Salvare i civili siriani

  1. Patrizia Ricca

    Codesti Caschi bianchi il cui nome esatto è “Syria Civil Defense (SCD)”, sono una organizzazione civile finanziata dagli Stati Uniti e dal Syrian National Council (l’opposizione armata siriana, con sede a Istanbul, nato nel mese di agosto 2011 per combattere contro il governo di Bashar al-Assad).

    La SDC viene fondata in Gran Bretagna e inizia la sua attività nel 2013, grazie a fondi statunitensi e britannici. Attualmente la sede principale è a Dubai.
    Il fondatore degli ‘elmetti bianchi’ è James Le Mesurier, un ex ufficiale dell’esercito britannico. Nato a Singapore e cresciuto in Inghilterra; la sua formazione militare è avvenuta presso la prestigiosa Royal Military Academy Sandhurst poi destinato al reparto d’elites dei Royal Green Jackets – l’equivalente britannico dei Rangers americani .

    Un funzionario del Dipartimento di Stato del governo degli Stati Uniti ha detto che Washington ha già fornito 13 milioni di dollari per la formazione dei caschi bianchi!

You must be logged in to post a comment Login