Comune di Peccioli, Scoperta piantagione di marijuana

droga_piantagione_comune_peccioli_toscana

Nella giornata di ieri, i finanzieri della Compagnia di Empoli hanno sottoposto a sequestro 217 piante di marijuana coltivate in due distinti terreni, occultati in un fitto bosco situato sulle colline del Comune pisano di Peccioli.

La scoperta della piantagione è avvenuta a seguito di una mirata attività investigativa che ha consentito alle fiamme gialle empolesi di individuare, nascosta all’interno di una fitta boscaglia, la coltivazione illegale.

Gli arbusti presentavano sulle parti terminali il classico fiore a pannocchia indicativo della loro completa maturazione, pronte per essere raccolte e per le ulteriori lavorazioni per la preparazione delle sostanze stupefacenti. Il successivo “drug screen test” eseguito sulle foglie ha confermato che l’intera piantagione era composta da piante di marijuana. Nelle adiacenze sono stati rinvenuti anche alcuni utensili per la coltivazione e recipienti di plastica utilizzati per il trasporto delle piantine da interrare.

Tutte le piante sono state estirpate e trasportate presso gli uffici della Compagnia della Guardia di Finanza di Empoli, dove sono state cautelate in attesa della conclusione dell’iter penale per la successiva distruzione attraverso inceneritore.

Sono in corso indagini, unitamente ai finanzieri della Compagnia di San Miniato, per individuare i responsabili dell’attività illecita.

Guardia di Finanza – Comando regionale Toscana