Differenza tra dietologia, alimentazione e nutrizione: facciamo chiarezza

Dietologia, dieta, alimentazione e nutrizione sono ormai parole comuni, usate in molteplici settori, a volte un po’ abusate ed usate come se fossero tutte sinonimi, ma non è così. Tutte fanno parte dello stesso campo semantico, ma presentano nette differenze. Per alimentazione si intende l’introduzione di cibo nel nostro organismo e tutti quei processi metabolici che permettono di generare energia dal cibo che ingeriamo.

La nutrizione invece è la scienza che si occupa di studiare il corretto apporto di sostanze all’organismo. Tali sostanze possono essere suddivise in macronutrienti (proteine, glucidi o carboidrati e lipidi) e micronutrienti (vitamine e minerali). Nutrirsi significa perciò alimentarsi in modo corretto per un adeguato mantenimento del nostro organismo, solo in questo caso i due concetti possono essere considerati sinonimi.

La dietologia o dietetica si occupa di studiare e considerare tutti i processi digestivi che interessano ciò che abbiamo introdotto alimentandoci, andando a individuare quelle che sono le razioni alimentari più idonee.

Il suo fine ultimo è quello di redigere una “dieta” intesa come un programma alimentare idoneo per la persona in esame.

Risulta da quanto detto che una dieta non può avere una valenza esclusivamente dimagrante, ma esisteranno numerose diete studiate ed elaborate in base al caso specifico.

La dieta diventa un importantissimo strumento di prevenzione per determinate patologie, così come uno strumento complementare alla terapia in caso di patologie affermate.