[Firenze] Chiesa dell’Immacolata, Un ex vice parroco molto scomodo

La chiesa dell’Immacolata è un luogo di culto cattolico di Firenze, con ingresso principale in via Paoletti e un’altra entrata in via Fabroni; ad essa è unita la chiesa di San Martino a Montughi, situata in via Stibbert, che, prima della costruzione dell’Immacolata, era la parrocchia della zona.

Dal 1997 al 1999 padre Athanase Seromba è stato vice-parroco di questa parrocchia sotto il falso nome di Atanasio Sumba Bura, nel tentativo di sfuggire al mandato di cattura internazionale per crimini contro l’umanità commessi in Ruanda nel 1994; è stato in seguito riconosciuto responsabile del massacro di 2000 persone di etnia Tutsi e condannato all’ergastolo dal Tribunale Criminale Internazionale per il Ruanda (ICTR).

Dal 26 ottobre 2018 la chiesa è chiusa per gravi problemi al tetto.

Fonte