Frutta&Verdura: arrivano sul mercato le caramelle gommose fatte con la verdura

Purtroppo non c’è nessuno errore nel titolo che avete appena letto. Le grandi industrie alimentari, per venire incontro alle “difficoltà” dei genitori alle prese con la preparazione dei pasti per i loro figli, hanno pensato bene di “alleggerire il carico di lavoro” producendo caramelle, non al gusto di carota o ravanello, ma proprio ottenute spremendo e triturando le verdure. Penserete voi: ma che male c’è? Bè, dico io, dipende. Dipende in che modo verranno utilizzate queste caramelle. Siccome il genere umano e quindi anche la categoria genitori non si salva, è molto variegato, ecco che spunteranno gruppi di neo mamme o neo papà pronti a servire nel piatto dei figli delle gustose e sane caramelle veggy (nb da non leggere allusioni alle ideologie vegane ma solo alla composizione vegetale del prodotto).

Ormai la vita frenetica a cui siamo tutti sottoposti, i ritmi incalzanti, dover produrre il proprio lavoro sempre più velocemente (“ quella cosa deve essere pronta per ieri”), non ci è di grande aiuto; e così davanti al proprio figlio ormai due-enne e quindi consapevole di quello che gli mettiamo nel piatto, al suo primo “no, io quello non lo mangio..no, io il verde non lo voglio”…ci facciamo prendere dalla stanchezza, dalla facilità che ci promette quel pacchettino luccicante sul ripiano delle chewing gum e gliene allunghiamo due da masticare dopo una bella svizzerina alla griglia. Ecco così proprio non va.
Se invece, magari al parco o di pomeriggio, dopo che le verdure e la frutta fresca sono state consumate regolarmente durante il pasto, al posto di patatine fritte, lecca-lecca di zucchero o zucchero filato, allunghiamo una o due caramelle di verdure, in questo caso l’industria ci viene incontro.

Il messaggio per quanto riguarda la nostra salute è sempre lo stesso: valutare sempre in modo razionale se ciò che ci viene proposto dalla grande azienda alimentare è proprio necessario o se basterebbe avere un po’ più di pazienza ed aspettare i tempi fisiologici del gusto, come in questo caso dei bambini. Sempre preferire alimenti freschi e di stagione, rispetto a quelli preparati artificialmente, ricordando sempre che in questo caso si potrebbe inculcare nella mente dei bambini che prima o poi tutti gli alimenti saranno sotto forma di caramelle, perciò perché faticare tanto con quelli freschi?

Dott.ssa Carolina Margheri – Biologa Nutrizionista e Farmacista
carolina_margheri_nutrizionista@nutrizionesalute.info

Fonti:
– https://www.dottorgadget.it/blog/2015/01/le-caramelle-gusto-verdura/