La China Massagli di Lucca

Il nome “china” deriva da uno degli ingredienti, il termine “Massagli” deriva dalla antica farmacia dove il liquore fu prodotto sin dal 1855, che si trova tuttora in Piazza San Michele a Lucca. La “china Massagli” infatti ha qualità terapeutiche tali da essere presente nella Farmacopea Ufficiale e viene venduto come elisir nelle farmacie come un vero e proprio medicinale. Pare infatti che il dottor Pasquale Massagli, antico titolare della farmacia omonima, curò con il suo preparato una epidemia di malaria diffusasi in città a metà Ottocento.

La China è un liquore dal colore ambrato scuro e dal gusto di erbe delicatamente amarognolo. La ricetta prevede una lunga macerazione di radici ed erbe aromatiche quali cannella, noce moscata e chiodi di garofano. In particolare vi è la presenza della corteccia della “china” o Cinchona, ovvero della Cinchona officinalis una pianta andina dalla quale si ricava anche il chinino.

Fonte

Photo courtesy by Lucca4You