[PONTASSIEVE] PISCINA COMUNALE, RACCOLTA FONDI: INCREDIBILE

Nei giorni scorsi siamo venuti a conoscenza di un evento per la raccolta fondi a favore del progetto “Piscina Accessibile” che prevede la realizzazione degli spogliatoi della Piscina Comunale di Pontassieve per l’accesso ai diversamente abili. Questo progetto, come evidenziato nel volantino di presentazione, ha ottenuto anche il patrocinio dei Comuni di Pontassieve, Pelago e Rufina.

Non entriamo assolutamente nel merito del progetto e siamo più che concordi sulla finalità della raccolta fondi ma non possiamo non notare che gli spogliatoi della Piscina Comunale oggetto dell’intervento sono stati completamente ristrutturati da pochissimo tempo con una spesa totale di circa 900.000 euro (novecentomila) e non possiamo credere che già adesso sia necessario un nuovo intervento per permettere l’accesso e rendere fruibile la struttura a tutti.

Questa non è altro che la conferma che i precedenti lavori, malgrado l’ingente somma spesa, sono stati gestiti ed eseguiti in maniera alquanto discutibile. Non ci scordiamo anche che, nel breve periodo trascorso tra la fine dei lavori ed oggi, già si sono verificati altri incidenti che solo per fortuna non hanno causato danni alle persone.

Ci riferiamo alla caduta del nuovo controsoffitto nell’area tribune e ai vari incidenti successi nei locali docce che hanno richiesto ulteriori interventi di bonifica successivi alla chiusura dei lavori precedenti.

Una brevissima cronostoria:

• Giugno 2013 . . . . . . . . . Inizio Lavori
• Settembre 2014 . . . . . . . Fine Lavori (879.000 Euro)
• 12 Gennaio 2015 . . . . . . Caduta Controsoffitto
• 23 Gennaio 2015 . . . . . . Riapertura Piscina dopo incidente

Niente naturalmente è cambiato in questi 2 anni e quindi, per tutto ciò che è accaduto, nessuno è stato giudicato responsabile.

E quello che è più grave è che adesso il Comune, invece di fare ammenda e
prendersi carico della problematica oggetto dell’intervento, concede il patrocinio all’iniziativa.

Iniziativa più che lodevole ma secondo noi tutto ciò, in un paese normale, non doveva assolutamente essere necessario.

Movimento 5 Stelle Pontassieve
pontassieve5stelle@gmail.com