Toscana, 8000 fascicoli per raccontare i blasoni delle famiglie

stemmi_famiglie_nobiliLa Raccolta Ceramelli Papiani, costituita nel corso di molti anni  (1896-1976), è un fondo conservato nell’Archivio di Stato di Firenze; composto da quasi 8000 fascicoli, intestati a famiglie toscane di antica origine, forniscono notizie genealogiche e araldiche tratte da fonti archivistiche conservate nell’Archivio fiorentino o in altri istituti archivistici o in biblioteche della regione.Il progetto, avviato nel 2005, ha lo scopo di rendere disponibile in rete la banca dati di schedatura della Raccolta Ceramelli Papiani realizzata tra il 1992 e il 2005 da Piero Marchi.

Le immagini dei blasoni provengono dalla digitalizzazione degli stemmi contenuti nel fondo Manoscritti, integrate dai Libri d’oro del fondo Deputazione sopra la nobiltà e cittadinanza, dell’Archivio di Stato di Firenze e dal Libro d’oro della nobiltà di Lucca conservato nell’Archivio di Stato di Lucca.

Testo estrapolato da questa fonte